📘 Web Marketing in poche righe: FUNNEL.
Potremmo definirlo letteralmente imbuto di conversione.
Rappresenta gli step che intercorrono nella trasformazione di un utente in cliente.

🏗️ Strutturare un Funnel significa curare tutti i passaggi che servono ad un individuo che non conosce la vostra attività per diventare un cliente fidato.

👀 Il primo passo quindi è quello relativo alla fruizione dei contenuti, delle informazioni e di tutto quello che è utile per rendere il contatto consapevole ed interessato a quello che state proponendo. Ciò si esplicita attraverso la creazione/sponsorizzazione di contenuti (Content Marketing) nel caso del web (è solo un esempio).

✏️ Il passo successivo riguarda l’acquisizione delle informazioni da parte vostra su quell’utente, creare un vero e proprio lead, una persona parzialmente interessata alla vostra attività disposta a compiere un’azione per avere maggiori informazioni o per sbloccare un contenuto altrimenti inaccessibile (lead magnet). Un classico esempio è il download di un ebook gratuito compilando un form (ma può anche essere un kit omaggio, uno sconto, un vantaggio ecc). Occorre quindi far toccare con mano qualcosa all’utente per avvicinarsi ulteriormente a noi.

🚩Acquisito il così detto “prospect” che dovrebbe essere molto più di un semplice contatto estorto con una promessa, bensì una persona realmente interessata a quello che proponete, allora l’obiettivo è quello di portarlo alla prima esperienza d’acquisto vera e propria.
Ad esempio vendendo il prodotto basilare dal prezzo contenuto.

🏁 I passi seguenti, su quelli che ormai possiamo chiamare clienti, magari al seguito di feedback positivi, potrebbero essere strategie di up-selling (da prodotto standard a premium) e cross-selling (da prodotto 1A a prodotto 1B e 1C per completare il pacchetto).

🚧 I modi di impostare un Funnel sono molto differenti e devono essere preceduti da un approfondito studio sul prodotto/servizio, sul settore, sulla clientela ecc. D’altra parte come tutti i servizi che offriamo.

🏴‍☠️ Un esempio accademico in voga di Funnel è quello chiamato simpaticamente FUNNEL DEI PIRATI, perché i passi da compierere, abbreviati, ricordano l’urlo di un pirata:
A.A.R.R.R (Acquisition-Activation-Retention-Referral-Revenue)

🛑 Questo tipo di Funnel si adatta molto bene alle Start-up ma è inefficace se applicato in modo generico come quasi tutti fanno, i vari step dovrebbero essere composti da ulteriori step regolati da specifici KPI (indicatori di prestazione) e basati su una fase di analisi e ricerca ben strutturata, senza contare la costante calibrazione sulle varie voci che occorre fare durante l’effettiva esecuzione dei passaggi.

📒 Continua a seguirci, cerchiamo di spiegare, a chi non è del mestiere, il Web Marketing in poche righe.